“El espeto” è il piatto tipico di Malaga

espeto-de-sardinesI lettori di SUR.es (quotidiano andaluso) ha decretato: “el espeto” (spiedo) di sarde è il piatto tipico malaghegno, più del gazpachuelo e del campero.
Sardine fresce, un pizzico di sale grosso e il punto giusto di cottura alla brace. Questo è il sapore di Malaga, o almeno così hanno decretato in sondaggio social i lettori del SUR attraverso l’hashtag #platosdeMálaga.

Un buono spiedo di sardine in riva al mare, in un chiringuito, è un’immagine evocatrice tipicia di Malaga. La seguente foto l’ho scattata durante le mie passeggiate sul lungo mare Paseo Antonio de Machado, ritrae una barca sulla spiaggia al cui interno c’è sabbia e la legna per arrostire gli spiedi di sarde, infatti potete vedere un po’ di cenere a terra a fianco alla barca.

chiringuito
Oltre all’arte è di preparare le sarde, anche il modo di mangiarle segue leggi non scritte: un malaghegno purosangue mangia con le mani, separando le squame e prendendo tutta la carne in una volta.

Se concepite il turismo come un’esperienza in cui ci si immerge nel mondo degli autoctoni del luogo visitato, oltre andare a tapear nel centro di Malaga, andate al tramonto in spiaggia e fermatevi a prendere l’espeto de sardinas e l’immancabile bicchiere di birra!